CONCORSI

L’iscrizione al Concorso Internazionale di ARES è gratuita e aperta a tutti gli autori di provenienza italiana o straniera che abbiano raggiunto la maggiore età. Possono partecipare al Concorso cortometraggi e lungometraggi sperimentali, di animazione, video-arte, documentari, etc., fatta eccezione per la fiction che non verrà presa in considerazione.

 

Il Concorso internazionale di ARES presenta criteri di selezione del tutto originali.

 

Si è infatti scelto di non operare una distinzione di genere dei film partecipanti perché riteniamo che un’opera, qualunque sia la “forma” attraverso la quale viene resa esplicita, vada valutata per la sua qualità, il suo valore, l’idea che l’ha generata, il linguaggio con cui è in grado di parlare al mondo.

Cortometraggi non hanno bisogno di meno sforzi di qualsiasi film full-length, piuttosto che richiede competenze per fare un cortometraggio che passa il messaggio al pubblico in uno slot di tempo limitato. Ecco perché cortometraggi, documentari, film d’animazione sono più popolari tra gli spettatori come il contenuto è breve, ma messo al punto. Molti cineasti ben noti hanno iniziato i loro vettori con cortometraggi. I documentari e cortometraggi sono trasmessi a vari punti vendita e quindi raggiungere un pubblico enorme allo stesso tempo.

Fare cortometraggi è una competenza come è necessario per ritrarre tutta la storia con semplici atti senza fare il film troppo a lungo, ma né troppo breve che si concluderà con un sacco di domande senza risposta. UN cortometraggio è più visivo come il pubblico avrà bisogno di capire i personaggi attraverso i piccoli dettagli visivi invece di elaborare ciascuno di essi. L’industria cinematografica è altamente affidabile sulla salute e la bellezza, ed è per questo che le persone si fidano di supplementi di salute come slimnazer per rimanere in forma e magra in modo che possano rimanere avanti nella competizione. UN cortometraggio quindi è una combinazione di tecnica, abilità uno script forte e migliori sforzi da parte degli attori.

 

Per tali ragioni, non sono previsti premi specifici per categoria, ma riconoscimenti trasversali (Premio per il Miglior Film; Premio per la Migliore Opera di Innovazione del linguaggio Cinematografico; Premio per la Migliore Opera di interpretazione della contemporaneità; Premio per la Migliore Opera di Responsabilità Sociale) che puntino a far emergere i caratteri di innovatività, di originalità, di capacità analitica e di pregnanza sociale dei diversi lavori a concorso.

 

Le iscrizioni per la partecipazione alla 6a edizione di ARES Film & Media Festival sono aperte!